Frontale, cattedratica, partecipata, dialogata… comunque la si definisca, resta sempre il momento della verità per un insegnante, il nocciolo duro del suo lavoro.
Ed ogni volta, alla fine, la domanda è la stessa:
quanto sono riuscito/a a comunicare ai miei alunni?