Area studenti | Le relazioni (studenti)

Foglio, a noi due
di Patrizia Mattioli Il compito in classe è, per gli studenti, uno dei momenti difficili del lavoro scolastico, uno dei…
di Patrizia Mattioli Il compito in classe è, per gli studenti, uno dei momenti difficili del lavoro scolastico, uno dei momenti in cui lo studente può contare, o almeno dovrebbe, solo su se stesso. In due o tre ore deve dare prova delle sue capacità di sintesi, di comprensione, di studio. Le possibilità di appello […]

di Patrizia Mattioli

Il compito in classe è, per gli studenti, uno dei momenti difficili del lavoro scolastico, uno dei momenti in cui lo studente può contare, o almeno dovrebbe, solo su se stesso. In due o tre ore deve dare prova delle sue capacità di sintesi, di comprensione, di studio. Le possibilità di appello sono poche, forse due o tre per tutto il quadrimestre e una volta scritto nero su bianco, il compito verrà corretto e valutato dall’insegnante.

Per certi versi il compito in classe potrebbe essere considerato più facile di un’interrogazione: si ha la possibilità di pensare con relativa calma, senza sentirsi addosso l’occhio vigile dell’insegnante, pronto a registrare ogni errore, ogni vuoto di memoria. D’altra parte però mettere nero su bianco le proprie conoscenze può essere per gli studenti un vero tormento: si riempie il foglio tra mille incertezze, con il dubbio di non avere studiato abbastanza, o di non aver studiato le cose giuste, con la sensazione di non essere in grado di tradurre le proprie conoscenze in qualcosa degno di essere consegnato. In casi estremi il compito in classe può sembrare al di sopra delle proprie possibilità, meglio allora evitare il rischio di consegnare il foglio in bianco, prendendosi un giorno di vacanza, magari con qualche senso di colpa.

I compiti in classe rivelano una parte di sé e quando risultano insufficienti, riflettono un’immagine manchevole e negativa di chi li produce. Immagine che sembrerà poi più difficile da modificare proprio perché resa in qualche modo ufficiale dal compito in classe.